IT EN FR

La Riserva prende nome dal Monte Altesina, che i latini soprannominarono Mons Aereus, nome dovuto alla forma particolarmente slanciata e appuntita del monte, che, con i suoi 1192 m s.l.m. di altezza, è uno dei vertici orografici dei monti Erei e risulta visibile da gran parte della Sicilia centrale.

Tra Enna e Piazza Armerina, lungo una larga vallata, sorge il villaggio minerario di Grottacalda, uno dei maggiori siti in Sicilia da cui si estraeva lo zolfo. Dalla imponente aggregazione abitativa (villaggio dei minatori, dormitori, stazione ferroviaria ecc.) e dalle innumerevoli bocche d’aria, pozzi e cunicoli, si comprende l’importanza economico-sociale rappresentata dalla zona sino ad un recente passato.

Il fiume Salso, nel suo lento scorrere verso il mare trova, vicino a Regalbuto, una sede creata dall’uomo dove raccogliere le sue acque. E’ il lago Pozzillo circondato dagli eucalipti e da fertili pascoli dove greggi e mandrie restano insensibili al lento scorrere del tempo. Nel periodo delle migrazioni non è difficile poter osservare aironi cenerini, cormorani, folaghe e germani. Il lago, oltre che degli uccelli, è meta di pescatori e appassionati di sport acquatici.

bit_575X100.jpg
Sito Web realizzato in collaborazione
con la Provincia di Enna e presentato
alla BIT di Milano 2009.
© 2020, Turismoenna.it

Informative

Contact Info

Email: info@turismoenna.it